Jan 24 2011

Montare le partizioni all’avvio (login) di GNOME2


by pandafunk

Facendo una ricerca veloce ho visto gente complicarsi la vita per montare una partizione all’avvio: la maggiorparte ha optato per editare fstab, qualcuno ha usato pysdm, qualcun altro suggerisce semplicemente di cliccarci su da Nautilus… io ho optato per udisks inserito in Applicazioni d’avvio direttamente nelle preferenze di GNOME2.

Sistema > Preferenze > Applicazioni d’avvio

udisks –mount /dev/sdXY

Non ho scelto di modificare fstab a mano perchè ritengo che in una distro moderna gli interventi manuali su file di configurazione di sistema dovrebbero essere SEMPRE evitati quando possibile. Tra l’altro agendo su fstab la partizione verrebbe montata prima di GNOME e senza utilizzare GVFS… questo vuol dire che GNOME, Nautilus o il file chooser delle GTK non mostrerebbero la partizione nelle “Risorse” e sarebbe necessario spostarsi manualmente sino al mount point.

Non ho scelto pysdm perchè quando mi ha chiesto la password di root l’ho killato e disinstallato al volo con un bel apt-get autoremove –purge.

Non ho scelto di cliccarci da Nautilus perchè è proprio quello che volevo evitare, ad esempio tengo la libreria di Banshee sull’altra partizione e regolarmente mi accorgo che non è montata quando clicco su un brano da ascoltare. Che ovviamente non parte.

Keep it simple 😉


Jan 17 2011

Rilasciata la Toast Machine 0.2


by pandafunk

Visto che ultimamente la musica sta assorbendo quasi tutto il tempo libero che potrei dedicare a smanettare questo rilascio della Toast Machine è da considerarsi un evento! rotfl

Qualche mese fa stavo lavorando ad una interfaccina per configurare il wallpaper della toast machine e posizionare la finestra principale al centro o ai bordi dello schermo per fare spazio a loghi e/o scritte visualizzati direttamente nel wallpaper. Per qualche tempo mi ero bloccato con GLADE e non riuscivo a far allineare bene i widget… l’altro ieri smanettandoci casualmente sono riuscito a sbloccare la situazione e completare il codice relativo. Poco dopo l’ho ripulito, testato ed ho reputato che poteva essere tranquillamente rilasciato.

Vediamo di che si tratta!

Grazie a questa interfaccia (alla quale si accede dal tasto ‘Aspetto…‘ nel tool di configurazione) è possibile scegliere uno sfondo del desktop per la Toast Machine in modalità chiosco ed è possibile inoltre allineare la finestra principale ai bordi dello schermo, oltre che sceglierne la dimensione.
Quello che si può ottenere combinando queste tre nuove opzioni è qualcosa tipo questo:

NOTA: Al momento, in attesa di trovare un tool o del codice per adattare lo sfondo alla risoluzione effettiva senza ottenere obbrobri ridimensionati o schiacciati è altamente consigliabile preparare uno sfondo ad-hoc per la risoluzione della vostra Toast Machine!

Il tarball della versione 0.2 è scaricabile da launchpad: https://launchpad.net/toast-machine.
A breve aggiornerò anche la pagina ufficiale su questo blog con link diretti e changelog.