Jan 24 2005

Gost


by tonycrypt

GOST è un algoritmo crittografico sviluppato in Russia e utilizzato in tutta l’unione sovietica come clone del DES, dal punto di vista sia tecnico sia politico. L’algoritmo utilizza 32 cicli iterativi per l’operazione di cifratura con chiavi di 256 bit. La forza del GOST sembra essere legata proprio all’estrema segretezza dei suoi dettagli implementativi.


Jan 8 2005

Il Cifrario di Cesare


by tonycrypt

Si narra che Giulio Cesare usava per le sue corrispondenze riservate un codice di sostituzione molto semplice, nel quale la lettera chiara veniva sostituita dalla lettera che la segue di tre posti nell’alfabeto: la lettera A è sostituita dalla D, la B dalla E e così via fino alle ultime lettere che sono cifrate con le prime come nella tabella che segue (che fa riferimento all’odierno alfabeto internazionale).


Chiaro       a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z
Cifrato      D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z A B C

Prendendo come esempio la frase Servono rinforzisi otterrà il seguente messaggio:

Chiaro		servonorinforzi
Cifrato		VHUYRQRULQIRUCL

Più in generale si dice codice di Cesare un codice nel quale la lettera del messaggio chiaro viene spostata di un numero fisso di posti, non necessariamente tre.

Poiché l’alfabeto internazionale è composto da 26 caratteri sono possibili 26 codici di Cesare diversi dei quali uno (quello che comporta uno spostamento di zero posizioni) darà un cifrato uguale al messaggio chiaro iniziale. Non è certo un sistema sofisticato, ma risultò estremamente utile al suo ideatore : era cioè funzionale perché all’epoca in cui venne usato presentava una capacità di resistenza agli attacchi (tentativi di decifratura) proporzionata all’importanza dei messaggi ed alle capacità tecniche degli assalitori.


Prova tu stesso il cifrario di Cesare